martedì, Luglio 16, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Attraversa lo Stretto di Messina a 260 metri di altezza. L’impresa di Roose

AGI – È a oltre metà percorso l’impresa ‘Messina Crossing’ dell’atleta estone Red Bull Jaan Roose, che sta attraversando lo Stretto di Messina su una slackline di soli 1,9 cm di larghezza, sospesa a 200 metri sul livello del mare.

Alle 8.30 di questa mattina Jaan e’ salito sul pilone di Santa Trada, a Villa San Giovanni sul versante calabrese a un’altezza di 265 metri (misura superiore al più alto grattacielo italiano), e ha iniziato a sistemare i suoi ganci e assicurarsi del preciso assetto.

Alle 8.45 in punto l’atleta si e’ alzato in piedi sulla slackline e iniziato la sua traversata raggiungendo il primo km intorno alle ore 9:30, dopo 45 minuti dalla partenza.

 

 

L’arrivo è previsto in Sicilia, dopo oltre 3,5 chilometri, a Torre Faro a Messina a un’altezza di 230 metri. Se l’impresa dovesse riuscire, Roose stabilirebbe il nuovo record mondiale di slackline, migliorando il precedente primato di quasi un chilometro (il record personale di Jaan e’ invece di 1.525 metri siglato in Guadalupe Montserrat).
Il tempo stimato per l’impresa e’ di circa 3 ore, durante le quali Jaan affronta un dislivello di circa 130 metri fra l’altezza di partenza e quella che trovera’ nella parte centrale. 

 

 ​ Read More 

​ 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO