giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Due ragazze aggredite fuori da una discoteca, è caccia a un uomo a Milano

AGI – Due ragazze di 19 e 27 anni sono state aggredite all’alba in strada fuori da una discoteca a Milano in via Enrico Fermi, alle periferia Nord. Stando al loro racconto, alle 5 un uomo ha avvicinato da dietro la diciannovenne e dopo averla presa per le spalle le ha infilato la mano tra le gambe.

L’altra ragazza è subito intervenuta e ha colpito con la borsetta l’aggressore per farlo smettere. Un gesto che ha provocato la reazione dell’assalitore che con una spinta l’ha fatta cadere a terra. Le due giovani sono quindi riuscite a dare l’allarme. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e gli agenti dell’ufficio Volanti della questura. La diciannovenne è stata accompagnata in codice verde alla clinica Mangiagalli per la visita specialistica in caso di abusi sessuali, la ragazza più grande all’ospedale Niguarda per medicare lievi contusioni ed escoriazioni. 

Le due amiche – secondo il loro racconto – dopo la serata in discoteca si sono dirette a piedi verso Affori per prendere i mezzi e rientrare casa. Nel tragitto sono state aggredite dallo sconosciuto. Dopo averlo messo in fuga, le due ragazze sono tornate alla discoteca di via Fermi e hanno chiesto aiuto. La 19enne è di nazionalità svizzera, mentre l’amica più grande è filippina.

VIRGO FUND

PRIMO PIANO