giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

I milionari di New York in fuga dal grattacielo che cigola

AGI – I condomini della “torre dei miliardari” sono in fuga, hanno messo i loro appartamenti in vendita a prezzi ribassati anche del trenta per cento. Il 432 Park, sulla 57 street, a pochi passi da Central Park, è in crisi: i super inquilini parlano di problemi strutturali, grattacielo che cigola in modo sinistro, problemi agli ascensori e ai vari servizi. Come scrive il Wall Street Journal, è cominciata la fuga.

Tre anni fa la causa legale avviata dai condomini sosteneva che 125 appartamenti, penthouse compresi, rappresentassero uno dei peggiori esempi di illeciti commessi a New York nella storia degli immobili di lusso. Illeciti accompagnati da problemi strutturali legati al design. Il miliardario Thomas Peterfly ha venduto il suo appartamento all’84° piano per 13,5 milioni di dollari, il 37 per cento in meno di quanto lo avesse pagato nel 2016, cioè 21,3 milioni.

 

Una penthouse da 169 milioni è stata venduta a 105 milioni. Di diciotto unità immobiliari, quattordici hanno registrato un taglio verticale del prezzo. Il ribasso si aggira sul 13 per cento, ma si arriva anche a più del 30 per cento in una città in cui i prezzi delle case sono aumentati dell’11,3 per cento. Se qualcuno fosse interessato, può cercare su internet informazioni. I prezzi, diciamo, sono in discesa ma non proprio accessibili.

 

 ​ Read More 

​ 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO