sabato, Aprile 13, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Il Milan perde 3-2 col Rennes ma passa il turno

AGI – Il Milan perde di misura in casa del Rennes il ritorno dei playoff di Europa League, ma in virtù della larga vittoria di San Siro dell’andata (3-0), si qualifica per gli ottavi di finale. Al Roazhon Park finisce 3-2 con la tripletta di Bourigeaud (due rigori), recuperata solo per due volte dalle reti di Jovic e Leao. Nonostante qualche spauracchio, così, la squadra di Stefano Pioli può comunque far festa per il passaggio del turno. Passano neanche due minuti dal fischio d’inizio e gli ospiti avrebbero subito la palla per sbloccare con Leao, ma il portoghese si lascia murare a tu per tu da Mandanda. I francesi si salvano e all’11’ colpiscono dall’altra parte con Bourigeaud, che indovina un bel destro da fuori riaccendendo subito le speranze di rimonta dei suoi. 

 

Speranze che una decina di minuti più tardi vengono pero’ subito spente nuovamente da Jovic, bravo nel colpire di testa da due passi e firmare l’1-1 su cross di Theo Hernandez. Al 27′ i padroni di casa vanno ancora vicini al vantaggio, stavolta con Kalimuendo che calcia in mischia a botta sicura trovando un super riflesso di Maignan. Nella ripresa la prima grande chance è ancora per il Milan con Leao, che scappa in velocità presentandosi solo davanti a Mandanda ma sbagliando la finalizzazione, con Pulisic tutto libero al suo fianco. Come successo nel primo tempo il Rennes si salva e sul fronte opposto trova l’episodio per il nuovo vantaggio: Kjaer nel tentativo di anticipare in area Terrier lo colpisce e induce l’arbitro a fischiare rigore, trasformato da Bourigeaud nel 2-1 e nella doppietta personale. 

 

Le nuove speranze francesi durano ancor meno rispetto a prima, perché al 58′ è proprio Leao a riscattarsi realizzando il 2-2 milanista al termine di una sgroppata delle sue e dopo aver vinto un rimpallo con il portiere locale. Il match pero’ ha altro da raccontare e al 67′ arriva un nuovo episodio da rigore in favore della formazione bretone: Jovic devia di mano un colpo di testa di Kalimuendo, il Var lo punisce e permette a Bourigeaud di fare tripletta e 3-2. Nel finale la squadra di Pioli e’ costretta a soffrire, ma riesce a difendere il margine di due gol e a strappare il pass per gli ottavi. 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO