giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Juve vince 3-0 a Lecce e riguadagna la vetta della classifica

AGI – In attesa che l’Inter recuperi la gara con l’Atalanta posticipata per gli impegni in Supercoppa, la Juventus vince anche a Lecce e si prende momentaneamente la vetta della classifica di Serie A.

Al Via del Mare finisce 3-0 grazie a un’altra doppietta di Vlahovic e al sigillo di Bremer. Quinta vittoria consecutiva e sedicesimo risultato utile di fila in campionato per la squadra di Max Allegri, che sale a 52 punti e a +1 sui nerazzurri di Simone Inzaghi, mentre gli uomini di Roberto D’Aversa rimediano il quarto ko nelle ultime cinque gare, restando inchiodati a quota 21 e solo a +4 sulla zona retrocessione.

Il primo tempo è molto fisico e combattuto, con tanti contrasti in tutte le zone del campo e poche emozioni. L’unico vero spunto pericoloso è dei bianconeri dopo una decina di minuti dal fischio d’inizio, quando McKennie stacca di testa sul corner di Miretti e trova il salvataggio quasi sulla linea di Krstovic.

Ad inizio ripresa cambiano i ritmi e i salentini reclamano subito un presunto calcio di rigore, dopo un contatto in area tra Bremer ed Almqvist giudicato regolare dall’arbitro, poi dall’altra parte Vlahovic fallisce un colpo di testa da posizione invitante su cross di Kostic. Il serbo però si rifà allo scoccare dell’ora di gioco, coordinandosi per un mancino al volo su servizio di Cambiaso e schiacciando in rete la palla dell’1-0 juventino.

Neanche una decina di minuti più tardi arriva anche il raddoppio bianconero, ancora una volta grazie a Vlahovic che ‘ruba’ sulla linea un gol a McKennie dopo un colpo di testa vincente dello statunitense su cross di Kostic. Nel finale è Bremer che mette il punto esclamativo sul successo juventino, sovrastando un avversario di testa sulla punizione di Iling Jr. e scaraventando in porta il definitivo 3-0.

VIRGO FUND

PRIMO PIANO