venerdì, Marzo 1, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

La “cura” Nicola fa bene all’Empoli, Monza ko 3-0

AGI – Reduce da cinque sconfitte e tre pareggi nelle ultime otto di campionato, l’Empoli ritrova il sorriso con Davide Nicola in panchina, l’uomo dei ‘miracoli salvezzà appena arrivato al posto di Aurelio Andreazzoli. Al Castellani i toscani battono 3-0 un brutto Monza, grazie alla splendida tripletta di un ritrovato Zurkowski, già a quota 4 gol in appena una gara e mezza dal suo ritorno in azzurro.

Con questo successo l’Empoli tiene vive le proprie speranze di salvezza salendo a 16 punti e quindi a -2 dal quartultimo posto di Cagliari e Udinese, mentre gli uomini di Palladino rimediano il secondo ko consecutivo restando fermi a quota 25. Migliore l’avvio dei padroni di casa che, dopo aver fallito il vantaggio con Gyasi a tu per tu con Sorrentino, lo trovano al 13′ con una meraviglia al volo di Zurkowski: il centrocampista si coordina dal limite dopo una respinta di Pablo Mari’ su cross dalla sinistra, impattando alla perfezione con il destro e indirizzando all’angolino l’1-0. Con il passare dei minuti provano a venir fuori anche gli ospiti, pericolosi pero’ solo alla mezz’ora con un tiro da fuori di Gagliardini, terminato non di molto sul fondo.

Al 38′ arriva il raddoppio dei toscani ancora una volta firmato da Zurkowski: l’azione parte dal mancino di Luperto che lancia Cambiaghi a sinistra, sul cross basso Cerri devia trovando la parata di Sorrentino, poi sulla ribattuta si avventa il polacco di testa siglando il 2-0 e la doppietta personale. Nella ripresa il Monza è costretto a cambiare ritmo per tentare di rimettersi in gara, ma i brianzoli non sembrano essere molto ispirati. L’unica vera occasione per accorciare le distanze arriva al 55′, quando Mota stacca tutto solo nei pressi dell’area piccola e schiaccia centralmente di testa chiamando Caprile all’intervento.

Nonostante lo spavento l’Empoli riesce a gestire senza grandi problemi il doppio vantaggio, chiudendo poi definitivamente i conti ad un quarto d’ora dal termine: il protagonista è ancora una volta uno scatenato Zurkowski, che indovina un altro tap-in per il tris personale mettendo dentro dopo una respinta della difesa su un tiro di Shpendi.

Il tabellino

EMPOLI (4-3-3): Caprile 6.5; Bereszynski 6 (16’st Cacace 6), Walukiewicz 6, Ismajli 6, Luperto 6.5; Zurkowski 9, Grassi 6, Marin 6 (16’st Maleh 6); Gyasi 5.5, Cerri 6.5 (23’st Shpendi 6.5), Cambiaghi 6.5 (41’st Fazzini sv). In panchina: Indragoli, Goglichidze, Baldanzi, Corona, Perisan, Seghetti. Allenatore: Nicola 7.

MONZA (3-4-2-1): Sorrentino 6; Izzo 5 (1’st D’Ambrosio 6), Marì 5.5, Caldirola 6; Pereira 5 (22’st Carboni 6), Pessina 6, Gagliardini 6 (1’st Bondo 6), Kyriakopoulos 6; Colpani 5.5 (30’st Maldini 6), Mota 5.5; Colombo 5 (1’s Maric 6). In panchina: Donati, Bettella, Akpa Akpro, Ciurria, Ferraris, Gori, Mazza. Allenatore: Citterio (Palladino squalificato) 5.

ARBITRO: Giua di Olbia 6. RETE: 13’pt, 38’pt e 28’st Zurkowski.

NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Bereszynski, Caldirola, Mota, Marì. Angoli: 7-1 per il Monza. Recupero: 2′, 4′. 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO