venerdì, Maggio 24, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

I MEMORABILIA DI FREDDIE MERCURY VENDUTI ALL’ASTA

La casa d’aste Sotheby’s ha messo all’asta più di 1.400 oggetti provenienti dalla tenuta del leggendario frontman dei Queen, scomparso il 24 novembre 1991 all’età di 45 anni

All’asta saranno presentati molti mobili insoliti e classici, numerosi dipinti e altri oggetti d’arte, stoviglie pregiate e lo stravagante guardaroba del cantante con vari abiti da palcoscenico degli anni ’70 e ’80. Oltre a diversi kimono pregiati, ci sono altri preziosi souvenir dal Giappone. Mercury era considerato un amante della cultura giapponese e si recò più volte in quel paese.

“Mercury era una persona istruita e amante dell’arte”, ha dichiarato Franka Haiderer, membro del consiglio di amministrazione di Sotheby’s, “Aveva un grande gusto, un amore per l’arte, attenzione ai dettagli e un’enorme passione per il Giappone”. Anche festeggiare era importante per lui, come dimostra una sala delle feste nella sua casa, dove gli piaceva intrattenere i suoi ospiti. Era molto colto, ma pur sempre una rockstar”..

Il clou della vasta collezione è un pianoforte Yamaha G2 Baby Grand che Mercury acquistò nel 1975. Si dice che abbia composto numerose canzoni classiche per la sua band su quel piano, tra cui l’immortale Bohemian Rhapsody. Il valore stimato è fino a tre milioni di sterline (circa 3,5 milioni di euro). Anche i testi scritti a mano, le bozze e le note fanno parte dell’asta.

Freddie Mercury aveva lasciato in eredità la sua tenuta londinese, nota come Garden Lodge, alla sua ex compagna e amica intima, Mary Austin. Alcuni degli articoli sono già stati messi precedentemente all’asta online. Sotheby’s terrà aste dal vivo dal 6 all’8 settembre. L’ingresso alla mostra Freddie Mercury – A World Of His Own è gratuito. I pezzi saranno esposti al pubblico per la prima volta nei locali di Sotheby’s dal 5 settembre.

VIRGO FUND

PRIMO PIANO