domenica, Giugno 16, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Le stanze delle concubine del Sultano aperte ai visitatori di Palazzo Topkapi

AGI – Le stanze delle concubine del Sultano saranno aperte ai visitatori del Palazzo Topkapi, uno dei luoghi più celebrati del Sultanahmet a Istanbul, antica residenza del sovrano dell’impero ottomano. Dopo un lungo restauro apre il Cariyeler Tasligi, vale a dire gli appartamenti riservati alle concubine dell’Harem del Sultano. Una parte di questi sarà visibile per la prima volta, un’altra è invece stata riaperta dopo un lungo restauro e comprende anche l’antico bagno turco, l’hamam dove si prendevano cura del proprio corpo le favorite del sultano.

 

Sono tuttavia gli appartamenti delle concubine a suscitare la maggiore curiosità. La struttura delle stanze rivela infatti la prossimità di queste donne al Sultano, sia l’ordine gerarchico all’interno delle stesse, sia l’importanza delle concubine rispetto alla servitù, ai familiari e ai servi eunuchi. Una struttura edificata nel sedicesimo secolo, composta da stanze di diversa grandezza, una lavanderia, bagni e una dispensa. La neo aperta sezione dell’hamam presenta circa 120 pezzi di artigianato ed è considerata una delle parti più antiche di palazzo Topkapi. Ad aprire anche l’antica cucina di Kushane, il luogo dove la servitù e i cuochi preparavano manicaretti per le tante donne di quello che per secoli è stato uno degli uomini più influenti al mondo. Con l’interno della cucina saranno visibili oggetti realmente utilizzati all’epoca come pentole di bronzo, posate di argento e oro, il forno e i piani per la cottura. 

 ​ Read More 

​ 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO