giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Maltempo killer negli Stati Uniti, 50 morti in una settimana

AGI – Almeno 50 persone sono morte questa settimana negli Usa a causa del rigido clima invernale che ha colpito il Paese. Lo hanno annunciato le autorità e i media locali. Temperature gelide, nevicate e ghiaccio rendono le strade particolarmente pericolose, interrompono i viaggi aerei, causano la chiusura delle scuole e lasciano migliaia di case senza elettricità.

Sono milioni gli americani in allerta meteo. Nello stato del Tennessee, il Dipartimento della Salute ha segnalato 14 decessi causati dalle condizioni meteorologiche. In Pennsylvania, cinque donne sono morte martedì scorso in un incidente con un semirimorchio su un’autostrada, secondo la polizia.

Cinque morti legate al clima sono state segnalate anche nel Kentucky, come ha fatto sapere ieri il governatore Andy Beshear in un comunicato stampa, mentre nell’Oregon, tre persone sono rimaste fulminate quando una linea elettrica è caduta sulla loro auto durante una tempesta di neve mercoledì, secondo ai vigili del fuoco di Portland.

In Oregon, 75.000 persone sono senza elettricità da ieri, secondo il sito Poweroutage.us, e il governatore ha dichiarato lo stato di emergenza. Morti sono stati segnalati anche in Illinois, Kansas, New Hampshire, New York, Wisconsin e Washington. Drammatico anche il bilancio dei voli: secondo il sito Flightaware.com, 1.100 rotte sono state cancellate e altre 8.000 ritardate a causa del maltempo. L’ondata di freddo dovrebbe persistere in alcune regioni come nel centro del Paese anche durante il fine settimana. 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO