sabato, Febbraio 24, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Minacce e botte alla moglie per anni, arrestato nel Ravennate

AGI –  I carabinieri di Ravenna hanno arrestato a Russi, nel Ravennate, un 46enne pregiudicato accusato di aver ripetutamente nel corso degli anni picchiato e offeso la moglie, anche davanti ai figli. Le indagini condotte dai militari in una cornice di particolare difficoltà, spiega una nota dell’Arma, a causa del timore e della ritrosia della donna nel raccontare tutti gli episodi subiti, hanno comunque permesso di ricostruire il comportamento dell’arrestato, che, a partire dallo scorso mese di giugno, ha posto in essere nei confronti della vittima una serie di condotte verbalmente e fisicamente violente che sono culminate in percosse davanti alle figlie minorenni, continue minacce di morte nel caso lei lo avesse lasciato, fino al costante monitoraggio degli spostamenti della donna, tramite l’installazione di un gps all’interno della sua vettura. L’uomo, accusato di maltrattamenti in famiglia e minacce e lesioni nei confronti della coniuge, si trova ora rinchiuso nel carcere di Ravenna.

VIRGO FUND

PRIMO PIANO