martedì, Luglio 16, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Sinner ai quarti a Wimbledon, Shelton battuto in tre set

AGI – Jannik Sinner da n.1 al mondo non perde mai. L’altoatesino vince ancora e, al torneo di Wimbledon, supera agli ottavi l’americano Ben Shelton 6-2 6-4 7-6 approdando ai quarti di finale, dove se la vedrà con Danil Medvedev.

 

Il 22enne altoatesino, numero uno del mondo e del tabellone e semifinalista un anno fa sui campi dell’All England Club, batte così la quattordicesima testa di serie in poco più di due ore di gioco. Una prova di forza quella di Sinner, che domina i primi due parziali, accusa un passaggio a vuoto nel terzo dove va sotto 0-3 prima di piazzare il controbreak e poi chiudere i conti al tie break dopo aver anche annullato quattro set-point. L’azzurro è arrivato nei quarti di finale negli ultimi cinque Slam disputati.

 

“Il punto del match col colpo tra le gambe? È stata fortuna, non posso dire altro”. Umile e onesto come sempre Jannik Sinner risponde così al termine della gara alla domanda sullo scambio più spettacolare della partita con cui ha ribattuto un colpo di Shelton tra le gambe. “Noi giocatori vogliamo anche fare spettacolo – aggiunge – e quando la partita è bella, tutti si divertono. Per questo è importante essere felici e sorridere. Medevedv o Dimitrov? Sara’ comunque una bella partita”, conclude. 

COSA HA FATTO #SINNER!!!#Tweener + tracciante di dritto
PUNTO PAZZESCO!!!#Wimbledon @janniksinpic.twitter.com/HiP2yupz7A

— OK Tennis (@oktennis)
July 7, 2024

Pubblico (e social) in delirio per il tweener di Jannik

Jannik Sinner risponde a un colpo potente di Ben Shelton e, visto che è piazzato male, tira fuori una risposta strabiliante: apre le gambe e colpisce la pallina con un tweener frontale che fa impazzire il pubblico di Wimbledon che si alza in piedi. Colpo non decisivo, ma stordisce Shelton che scende a rete e fornisce a Sinner un palla che l’altoatesino trasforma in punto con un passante imprendibile. Un colpo che a fine gara il n.1 del mondo spiega con la solita umilta’: “Non c’è molto da dire, è stata solo fortuna”.

 

E i social impazziscono. Su X i commenti sono tutti superlativi: “dopo questo ho spento la tv”; “tu sei matto”; “pazzesco”; “non so se ci rendiamo conto”. E cosi’ via. 

Dimitrov si fa male, passa Medvedev

 E ad affrontare Jannik Sinner nei quarti di finale di Wimbledon sarà il campione russo, n.5 del mondo, che accede al prossimo turno quasi senza giocare: l’avversario, il bulgaro Grigor Dimitrov infatti si infortuna sul 5-3 per il russo e deve abbandonare. Sarà la 12esima volta che Medvedev e Sinner si incontrano.

 

“Sinner? Ormai lo conosco bene, sarà dura, abbiamo giocato tanti match, siamo entrambi in forma. Dovrò giocare il mio miglior tennis, ho perso 5 volte di fila con lui dopo aver vinto i primi sei match”, ha dichiarato Medvedev, “l’ultima volta è stata dura, ho perso 6-1 6-2 a Miami, ma sarà il nostro primo confronto sull’erba. Sarà interessante, lo preparerò bene e cercherò di dare il mio 100%”.

 ​ Read More 

​ 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO