venerdì, Giugno 14, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Trenta anni di carcere all’aggressore di Paul Pelosi

AGI – David DePape, l’uomo che fece irruzione in casa di Nancy Pelosi e aggredi’ il marito della ex Speaker del Congresso, Paul Pelosi, e’ stato condannato a trent’anni di carcere. La decisione e’ stata presa dalla corte di San Francisco, California. L’accusa aveva chiesto quarant’anni. Il 28 ottobre del 2022 DePape, cospirazionista trumpiano, era riuscito ad aggirare la sicurezza attorno alla residenza dei Pelosi, ed era entrato di notte in casa, armato di un martello. Qui, nel momento in cui due agenti erano intervenuti, DePape aveva colpito Pelosi, 82 anni, con una martellata, risultata non grave. Pelosi si era procurato ferite alla testa e a un braccio. L’uomo aveva poi confessato che il suo vero obiettivo era rapire la Speaker, che in quei giorni si trovava invece ancora a Washington.  ​ Read More 

​ 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO