martedì, Luglio 16, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Verso il rush finale di Rock in Roma, “edizione da record” (VIDEO)

AGI – La manifestazione musicale ‘Rock in Roma 2024’ si avvia al rush finale con 21 Savage, Tedua, Club Dogo e molti altri per un’edizione che gli organizzatori definiscono “da record di presenze già a metà percorso”. Tra gli appuntamenti più seguiti dell’estate romana, ‘Rock in Roma’, che dal 2009 si conferma tra le rassegna musicali nazionali e internazionali più famose e ricercate, con quasi due mesi di programmazione no stop, quest’anno ha conquistato un pubblico senza precedenti.
“Abbiamo superato il 200 mila spettatori e pensiamo di raggiungere 250 mila presenze nei concerti che facciamo qui, nella casa madre che è l’Ippodromo delle Capannelle”, dichiara Maxmiliano Bucci, fondatore di ‘Rock in Roma’ insieme a Sergio Giuliani, che fa un bilancio a metà del cammino.

 

“La serata con Salmo & Noyz Narcos è stata molto suggestiva, come quella di Geolier, Calcutta, con pubblici totalmente diversi – spiega – senza dimenticare il debutto con Gemitaiz e con CCCP – Fedeli alla Linea”.

 

 

Festival visionario, cresciuto edizione dopo edizione a livello internazionale, fino a essere annoverato appuntamento musicale tra i più noti in Europa, l’edizione 2024 di ‘Rock in Roma’ porta sul palco dell’Ippodromo delle Capannelle e della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica ‘Ennio Morricone’ i grandi headliner internazionali di maggior successo, come Deep Purple, Placebo, Fontaines D.C. e artisti nazionali, tra cui CCCP – Fedeli alla Linea, Geolier, Gemitaiz, Salmo & Noyz e Tommaso Paradiso. Rock in Roma ha davanti a sè ancora metà cartellone: sono infatti attesi i live di 21 Savage, BNKR44, Tedua, Club Dogo, Loreena McKennitt, Marlene Kuntz, Tyga, Cristiano De Andrè, tra gli altri. 

 

 ​ Read More 

​ 

VIRGO FUND

PRIMO PIANO