martedì, Luglio 23, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

“CHALLENGERS” DI LUCA GUADAGNINO APRIRÀ LA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Luca Guadagnino torna quest’anno al Lido, proponendo un film d’apertura con grandi star

Due settimane dopo l’uscita del trailer, è stato annunciato che l’ultimo film di Luca Guadagnino, Challengers , aprirà l’80° Mostra del Cinema di Venezia di quest’anno, il primo grande evento della stagione dei Festival d’autunno.

Il film sarà presentato in anteprima mondiale fuori concorso il 30 agosto nella Sala Grande del Palazzo del Cinema (Lido di Venezia). Challengers, che segna il primo vero e proprio film di uno studio americano di Guadagnino, sarà distribuito da Metro Goldwyn Mayer Pictures/Amazon Studios e a livello internazionale da Warner Bros Pictures.

La storia, basata su una sceneggiatura del drammaturgo Justin Kuritzkes, ruota attorno a Zendaya (DuneEuphoria), che interpreta il prodigio del tennis Tashi Duncan, sposata con Art, un campione reduce da una serie di sconfitte chiamato interpretato da Mike Faist (West Side Story). Il piano di Tashi per il ritorno alla vittoria di suo marito è che Art partecipi al torneo di tennis Challengers. Tuttavia, Tashi si trova faccia a faccia con Patrick, interpretato da Josh O’Connor (God’s Own CountryLa Chimera, The Crown), suo ex amante e migliore amico di Art.

“È una storia moderna e audace di energia giovanile, amore e potere”, ha dichiarato Guadagnino, “Zendaya, Josh e Mike sono totalmente originali e freschi, portano una nuova energia come non l’avete mai vista prima. Non vedo l’ora che il pubblico del Lido balli sulle note della colonna sonora di Trent Reznor (leader dei Nine Inch Nails) e Atticus alla serata inaugurale dell’80a edizione della Mostra.”

il direttore artistico della Mostra del Cinema di Venezia, Alberto Barbera ha aggiunto: “Luca Guadagnino è uno dei pochi registi italiani abituati da sempre a lavorare con attrici e attori sia italiani che stranieri, ottenendo ogni volta ottimi risultati da tutti. Anche quando gira all’estero, come nel caso di Challengers. Con mano leggera e sicura, Guadagnino non pone limiti alla sua energia creativa in questo film che affronta temi come l’amore, l’amicizia e la rivalità maschile, e dà vita a una storia avvincente e toccante, piena di ironia, sensualità e talento. Il cinema allo stato puro”, ha aggiunto Barbera.

VIRGO FUND

PRIMO PIANO