venerdì, Maggio 24, 2024
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

EDGARS RINKEVICS ELETTO PRESIDENTE DELLA LETTONIA

Lo scorso 31 maggio il parlamento lettone ha eletto presidente l’ex ministro degli Esteri Edgars Rinkevics, che così diventa la prima persona apertamente gay a ricoprire questa carica in qualsiasi paese.

“Sono onorato di essere stato eletto Presidente della Repubblica di Lettonia, farò del mio meglio per servire bene il popolo lettone”, ha twittato Rinkevics dopo il voto. Pur non essendo il primo Capo di Stato apertamente gay, l’elezione di Rinkevics segna un’altra pietra miliare per i diritti LGBTQ+.

Rinkevics ha dichiarato apertamente la sua omosessualità nel 2014, affermando tramite il suo canale Twitter ufficiale il suo sostegno alla definizione di un “quadro legale per tutti i tipi di partnership”. Facendo coming out, Rinkevics è diventato il primo politico apertamente LGBTQ+ in Lettonia, paese considerato socialmente più conservatore rispetto ai suoi vicini baltici.

Un tribunale lettone ha stabilito nel 2022 che le coppie dello stesso sesso hanno diritto al riconoscimento legale, sebbene il matrimonio e l’adozione siano ancora riservati esclusivamente alle coppie eterosessuali.

Rinkevics diventerà il primo Presidente di Repubblica apertamente gay, ma non il primo Capo di Stato. Prima di lui, infatti, questo onore è toccato a Paolo Rondelli, uno dei due Capitani Reggenti di San Marino nel 2022.

VIRGO FUND

PRIMO PIANO